Come affrontare la sfida del coinvolgimento digitale dei clienti come un leader

  • Secondo un sondaggio condotto su oltre 100 marketer in tutto il mondo, i problemi nel rapporto sul coinvolgimento digitale riguardano in particolare la possibilità d’interagire con il brand
  • Se il marketing è esclusivamente digitale, lavorando insieme i CIO e i CMO possono rafforzare il coinvolgimento del pubblico
  • Obiettivo primario deve essere quello di servire il cliente ad ogni passo

___

Tutti parlano di funnel, sistemi “integrati” e tool: ma quanto è difficile creare un vero percorso d’acquisto, lineare ed efficace? Se hai già affrontato dubbi e perplessità in merito al coinvolgimento digitale dei clienti, sappi che non sei il solo.

Il problema, infatti, riguarda anche i big player. Creare un percorso lineare, semplice ma completo, può essere difficile a qualunque livello se abbiamo troppi strumenti o idee da assemblare. E questa sfida accomuna tutti gli imprenditori, a prescindere dal punto di partenza o dal settore di riferimento.

In che modo, quindi, gli esperti di marketing affrontano le sfide del coinvolgimento digitale (engagement) degli utenti? Come riescono ad aumentare la retention e limitare un labirinto di sistemi che rallentano i processi?

coinvolgimento digitalecoinvolgimento digitale

LEGGI ANCHE: Consigli di psicologia e advertising per persuadere il pubblico con le emozioni

Un percorso fluido per il coinvolgimento digitale

IDG Connect e Siteimprove hanno condotto un sondaggio su un panel di oltre 100 marketer in tutto il mondo, che lavorano in aziende con circa 1.000 dipendenti in vari settori, e hanno scoperto un panorama piuttosto variegato. Anche se i marketer più up-to-date padroneggiano gran parte degli strumenti digitali, molti ammettono di avere presenze online non ottimali. E di conseguenza budget, organizzazione del team, infrastruttura, qualità e freschezza dei contenuti diventano discutibili.

I risultati mostrano un forte desiderio di ottimizzare l’esperienza del cliente in ogni fase. Questo obiettivo è lodevole, ma non privo di ostacoli.

Nel rapporto sul coinvolgimento digitale appare evidente che i principali problemi riguardano la possibilità d’interagire con il brand e l’esperienza di navigazione nel sito web aziendale.

Oggi i consumatori si aspettano che i brand forniscano non solo tutte le informazioni di cui hanno bisogno online, ma anche anche la possibilità di acquistare e interagire direttamente con l’azienda. I brand devono assolutamente cominciare a soddisfare questo desiderio, e sembra che ci sia una lunga strada da percorrere, visto che la maggior parte dei loro siti web aziendali viene trattata come una semplice brochure ― Digital Insights 2019, A Report by IDG Connect on behalf of Siteimprove.

coinvolgimento digitalecoinvolgimento digitale

Allineare il team e ottimizzare la presenza online

In effetti, esistono così tante call to action disseminate nel web, che le informazioni fondamentali rischiano di scomparire nel mare di aggiornamenti costanti.

Oggi il marketing è quasi esclusivamente digitale: per questo, riallineare il rapporto tra IT e marketing è fondamentale. Lavorando insieme, i CIO e i CMO possono unire il know-how tecnico alla strategia per rafforzare il coinvolgimento digitale del pubblico.

What’s up next?

La tendenza attuale prevede la limitazione delle attività più onerose in termini di tempo, che saranno relegate in aree di nicchia. Perché l’obiettivo primario resta quello di servire lo stakeholder più importante di tutti, il cliente.

Inoltre, per tutti i brand è indispensabile valutare gli strumenti, le strutture e i flussi di lavoro esistenti, senza dimenticare che il sito web è il cuore pulsante del coinvolgimento digitale (e delle customer journey di successo). Quando il sito web diventa un punto di ritrovo, la base di partenza e il crocevia degli acquisti, la ricompensa è la fedeltà duratura del cliente e l’advocacy del brand.

Source: http://www.ninjamarketing.it/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Pensa ai diversi bisogni del Suo marchio?

Contattaci e saremo più che felici di offrirle più informazioni e soluzioni.