Consigli e strategie per moltiplicare le vendite del tuo eCommerce in vista del Natale

  • Identifica il target, mappa il processo di vendita e monitora le aree da migliorare
  • Per costruire un buon marketing plan è ancora necessario considerare contenuti, mobile e social
  • Il primo passo resta sempre la definizione degli obiettivi

___

Per massimizzare le performance della vostra piattaforma eCommerce è necessario implementare una strategia di marketing. Come fare?

Di seguito, alcuni consigli per aumentare la visibilità del vostro store online, stimolare l’engagement del vostro target di riferimento e convertire i prospect in consumatori, se sei ancora agli inizi ma vuoi privare a testare il tuo sito di vendita online nel periodo natalizio.

Fissare degli obiettivi concreti

La prima cosa da fare, quando si crea un sito eCommerce, è definire a priori esattamente come funzionerà.

Il che significa descrivere tutto il processo di vendita, mappandone su un foglio ogni fase. Una volta terminata la mappatura, andranno identificate quali aree potrebbero essere migliorate attraverso l’implementazione e, di conseguenza, quali obiettivi di business potranno essere raggiunti.

È anche fondamentale identificare quale sarà il target e, in base a questo, descriverne le abitudini di navigazione e acquisto online.

Per questo punto, vengono in aiuto una serie di tool che facilitano la mappatura del customer journey, sia dal punto di vista del percorso d’acquisto sia dell’identificazione dei diversi tipi di consumatori e la suddivisione degli stessi in specifici segmenti.

Una volta chiarito il processo d’acquisto online in relazione a uno (o più) specifico target e analizzate le abitudini online dello stesso, sarà più semplice adattare le strategie di marketing specifiche sulle esigenze e preferenze dei singoli cluster (in parole semplici, gruppi con le stesse caratteristiche) di consumatori.

e-commercee-commerce

Infine, è sempre molto importante fare una ricerca di quelle che sono le principali strategie di marketing dei competitor.

Fare un’indagine su quello che sembra funzionare meglio, anche in termini di canali e messaggi, ci aiuta a comprendere meglio come sfruttare il nostro mercato con un maggiore focus. Questo può avere un duplice vantaggio: capire dove sono i nostri concorrenti, come comunicano, e cercare di batterli sul campo con una comunicazione più efficace, oppure rilevare quali canali risultano ancora inesplorati e diventare noi stessi i primi a sfruttarli.

Costruire un buon marketing plan

Una volta terminata questa prima fase di analisi del mercato e dei competitor, stabiliti obiettivi e KPI (ossia come misureremo i risultati), siamo finalmente pronti per passare all’azione.

Di seguito, le strategie chiave su cui focalizzarsi per massimizzare le performance del proprio eCommerce.

Content Marketing

Content is king – una delle citazioni più abusate nel mondo del marketing, ma sempre attuale e assolutamente veritiera.

Sembrerà una banalità, seppur non lo sia affatto, ma il punto cruciale che sancisce il successo di ogni tipo di strategia di marketing è la capacità di creare esattamente il tipo di contenuto che il nostro key target sta cercando. Questa regola, del resto, è alla base di tutto: quando si scrive un articolo seguendo le regole del SEO, quando si crea un’inserzione o un qualsiasi tipo di contenuto con lo scopo di attrarre l’attenzione di un particolare gruppo di utenti di riferimento per la nostra marca.

Ancora una volta, è fondamentale profilare il proprio target nel modo più accurato possibile, al fine di capire strategicamente in quali formati comunicare (video, articoli, …), su quali canali e attraverso l’uso di quali messaggi – quelli che pare abbiano più influenza sul vostro consumatore di riferimento.

Mobile first

Bisogna assolutamente tener conto del fatto che la maggior parte degli acquisti online vengono fatti da mobile. Se il vostro sito eCommerce non è ottimizzato per la navigazione da mobile, questo sicuramente inciderà negativamente sulle performancedi conversione .

Per questo motivo, è di fondamentale importanza assicurarsi che la propria piattaforma eCommerce sia fruibile in modo ottimale da ogni tipo di device.

e-commercee-commerce

LEGGI ANCHE: Come usare le keyword per una blogging strategy di successo

Social Media Marketing

Qualsiasi sia la strategia di marketing con la finalità di promuovere il proprio eCommerce non può non prevedere i social media come canale privilegiato di comunicazione con il target che ci proponiamo di ingaggiare.

Attraverso la produzione di contenuti mirati e l’uso di forti call-to-action, comunicare sui social media permette di traghettare i propri consumatori in qualsiasi parte del proprio sito, dalla vetrina prodotti al carrello. Inoltre, ci sono una serie di inserzioni ottimizzate per la sponsorizzazione delle piattaforme eCommerce (basta pensare a Instagram Shopping), che danno la possibilità agli advertiser di condividere, in modo semplice e intuitivo, con il proprio target alcuni tra i prodotti chiave offerti e facilitarne l’acquisto: dal momento in cui l’utente viene attratto da un particolare prodotto all’acquisto dello stesso servono solo pochi click.

LEGGI ANCHE: Consigli di base per scrivere una call-to-action efficace per i social media

Email Marketing

Anche avvalersi di una strategia di email marketing può giocare un ruolo significativo nel massimizzare le performance di una piattaforma eCommerce.

Creare una newsletter customizzata per ogni segmento di consumatori ci dà la possibilità di entrare in contatto diretto con il target e ingaggiarlo, non solo attraverso un’offerta di prodotti pensata sulla base dei suoi gusti e interessi, ma anche inviando offerte esclusive al fine di fidelizzare i clienti e creare valore e rilevanza per il brand.

Servizio di chat online

È importante prevedere un sistema di comunicazione diretto e in real time, attraverso il quale i potenziali consumatori possono comunicare con l’azienda.

Offrire assistenza e fare caring sul consumatore ha un forte impatto sul determinare che tipo di experience vivono gli utenti dal momento in cui accedono alla vostra piattaforma eCommerce.

E, si sa, si torna sempre dove si è stati bene. Per questo motivo è consigliabile non sottovalutare l’importanza dell’esperienza di navigazione e acquisto online, al di là del tipo di prodotto o servizio offerto.

Conversion Rate Optimization

Attraverso i tool di Conversion Rate Optimization (CRO) sarà possibile analizzare i percorsi fatti dagli utenti online e testare come questi rispondono in base alle diverse possibilità di journey che gli vengono presentate e, di conseguenza, alle preferenze mostrate.

Per esempio, l’utente A dimostra di arrivare all’acquisto più velocemente se il prodotto viene mostrato in homepage, mentre l’utente B potrebbe risultare più sensibile ai prodotti che vengono recensiti maggiormente dai clienti. In questo caso, i tool di CRO accorrono in aiuto per ottimizzare le esperienze dei diversi consumatori durante l’intero percorso d’acquisto.

Personalizzazione dei contenuti

Ogni consumatore è un mondo a sé stante, per questo è necessario personalizzare i contenuti al fine di mostrare a ogni segmento di target il tipo di contenuto più catchy per loro. Questo tipo di ragionamento può venir fatto seguendo diversi tipi di fattori, dalla regione di provenienza, all’età, agli interessi personali.

Inoltre, la vostra audience cerca costantemente prodotti online, al fine di soddisfare i propri bisogni quotidiani. Utilizzare questo tipo di informazioni di ricerca per mostrare al vostro target esattamente il tipo di prodotto che potrebbe incontrare i suoi bisogni o gusti è una mossa vincente, che può darvi la possibilità di stimolare anche l’upselling e il cross-selling.

Conclusioni

Analisi, valore e customizzazione: seguendo tutti questi piccoli ma preziosi consigli vi sarà possibile creare una forte strategia di marketing per supportare la vostra piattaforma eCommerce e massimizzarne le performance.

Source: http://www.ninjamarketing.it/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Pensa ai diversi bisogni del Suo marchio?

Contattaci e saremo più che felici di offrirle più informazioni e soluzioni.