Spotify lancia lo Streaming Ad Insertion per i podcast

  • Nel 2019 Spotify ha investito molto sul formato podcast, sia in termini di show originali sia in termini di promozione
  • Al CES di Las Vegas l’azienda ha lanciato una nuova tencologia per l’advertising sui podcast in streaming
  • Streaming Ad Insertion permetterà agli inserzionisti di avere più dati sui quali pianificare le proprie campagne

Il 2019 è stato un anno eccezionale per il podcasting su Spotify: l’azienda ha investito molto su questi contenuti e sulla spinta all’ascolto. Ora l’azienda è pronta a monetizzare questa forma di programmazione audio.

Al CES 2020 di Las Vegas, Spotify ha annunciato il lancio della tecnologia di Streaming Ad Insertion (SAI) per gli annunci podcast.

LEGGI ANCHE: Spotify vuole usare l’Intelligenza Artificiale anche per le playlist dei podcast

A cosa serve la nuova tecnologia di Sotify per le inserzioni

Come riportato da TechCrunch, questo strumento rende disponibili per gli inserzionisti per la prima volta dati chiave, quali impression dell’annuncio effettive, frequenza, copertura, oltre a dati aggregati su età, sesso e tipo di dispositivo utilizzato per la fruizione dei podcast.

Negli anni precedenti, i podcast sono stati distribuiti tramite download da feed RSS, il che renderebbe difficile se non impossibile questo tipo di raccolta dei dati. Il passaggio allo streaming rende invece possibile per Spotify attingere alla sua suite di pianificazione, creazione di report e misurazione, così come avviene per lo streaming di musica.

Al momento del lancio, la tecnologia SAI di Spotify sarà resa disponibile solo per i suoi show originali ed esclusivi. Questo perché Spotify può controllare questi contenuti, rendendo più semplice l’implementazione della nuova tecnologia.

LEGGI ANCHE: Podcast, che cosa dice il primo Report Italia 2019 di Voxnest

Il trend dei podcast

Gli ascoltatori di podcast sono già più coinvolti nella pubblicità perché le pubblicità incluse in un podcast vengono lette dall’host e questo fa avvertire l’annuncio meno un’interruzione indesiderata e più come una forma di influencer marketing.

Questa tecnologia mira ora a migliorare ancora di più l’esperienza pubblicitaria perché gli annunci saranno più mirati e guidati dai dati.

Attualmente Spotify ha centinaia di contenuti originali ed esclusivi in ​​cui può sfruttare questa tecnologia, in un momento in cui l’ascolto di podcast sulla sua piattaforma è in crescita. Le ore di podcast in streaming sono aumentate del 39% trimestre su trimestre nel terzo trimestre del 2019 e Spotify ora supera i 500.000 podcast sulla sua piattaforma.

La tecnologia di inserimento degli annunci in streaming offrirà inoltre a Spotify un modo per competere meglio con le app di podcast di Apple e Google.

Source: http://www.ninjamarketing.it/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Pensa ai diversi bisogni del Suo marchio?

Contattaci e saremo più che felici di offrirle più informazioni e soluzioni.