Facebook ci vuole leggere nel cervello. Apple card, ci siamo. Spotify

Facebook

Facebook nel 2017 disse di essere al lavoro a un’interfaccia per collegare il cervello umano al computer tramite dispositivi indossabili. Ora sono arrivati degli aggiornamenti sul progetto dell’interfaccia per computer che legge il cervello. Un team di scienziati sostenuti da Facebook Reality Labs presso l’Università della California, San Francisco ha appena pubblicato i risultati di un esperimento per decodificare il discorso delle persone usando elettrodi impiantati.

I risultati della ricerca. Il lavoro degli scienziati dimostra un metodo per leggere rapidamente intere parole e frasi dal cervello: questo avvicina sempre di più a un sistema non invasivo di digitazione del pensiero. In questo esperimento, pubblicato ieri su Nature, i soggetti hanno ascoltato le domande a risposta multipla e hanno espresso le risposte a voce alta. Una serie di elettrodi ha registrato le attività in alcune parti del cervello associate alla comprensione e alla produzione del linguaggio, per trovare degli schemi che corrispondessero a parole e frasi specifiche, in tempo reale.

L’esperimento. Facebook ha spiegato QUI che i ricercatori ora sono in grado di decodificare un piccolo insieme di parole e frasi in tempo reale. Un partecipante all’esperimento ha sentito qualcuno chiedere “quale strumento musicale ti piace ascoltare“, rispondendo con una delle diverse opzioni come “violinoâ€� o “batteriaâ€� mentre veniva registrata la sua attività cerebrale. Il sistema ha decodificato sia le domande che le risposte.

Apple

Apple Card, la nuova carta di credito di Apple, vedrà il suo debutto negli Stati Uniti fra pochi giorni. A margine della presentazione dei risultati fiscali per il Q3 2019, Tim Cook ha confermato i rumors apparsi online negli ultimi giorni. Nonostante il CEO non abbia fornito una data specifica per la disponibilità del nuovo sistema di pagamento, agosto è il mese scelto dall’azienda per il suo lancio effettivo.

Spotify

Spotify ha ridotto il rosso e registrato un aumento dei ricavi del 31% a 1,67 miliardi di dollari. Ma il numero degli utenti cresce meno delle attese: a deludere in particolare è stato il numero degli abbonati premium: sono stati 108 milioni, meno dei 108,5 milioni attesi dal mercato.

Amazon

Secondo il magazine Motherboard, Amazon collaborerebbe con la polizia statunitense, attraverso Ring, le sue telecamere di sicurezza per la casa. Motherboard ha parlato di un contratto con oltre 200 dipartimenti di polizia americani. Secondo i dettagli, gli agenti sarebbero in grado di richiedere i filmati di un dispositivo in caso di indagini, senza un mandato, ma previo il consenso dei proprietari.

Boeing

Un’analisi interna condotta dalla Federal Aviation Administration dopo i due incidenti mortali riguardanti i 737 Max di Boeing ha mostrato che quei jet si ritroverebbero probabilmente alle prese con lo stesso tipo di emergenze. Lo scrive il Wall Street Journal citando persone a conoscenza dell’analisi, in gergo tecnico chiamata Transport Airplane Risk Assessment Methodology.

Non ci voleva molto. Stando ai risultati, “non ci voleva molto” per il ripresentarsi di un malfunzionamento come quello con cui hanno dovuto fare i conti i piloti del volo Lion Air schiantatosi al largo dell’Indonesia lo scorso ottobre. Sulla base di quanto emerso dall’analisi i regolatori decisero che era sufficiente informare i piloti dei rischi associati a un malfunzionamento di un sensore che ha poi portato il sistema di controllo volo a spingere il naso dell’aereo verso il basso. 

 

Le notizie che forse ieri ti sei perso

Come trovare la Content Inspiration? Iscriviti alla Free Masterclass
Mercoledì 4 settembre dalle ore 13 alle 14, segui un’ora di lezione gratuita insieme ad Alberto Maestri

5 cose che devi sapere per usare in modo vincente WhatsApp nel tuo business
Velocità non vuol dire (soltanto) rispondere immediatamente: bisogna fornire anche la risposta giusta e la soluzione adeguata

Facebook lancia nuovi strumenti per semplificare la creazione e la gestione delle campagne
Il social network aggiorna anche i formati delle inserzioni nel feed (saranno più semplici) e ridefinisce le opzioni di targetizzazione

Digital Marketing per le PMI: 10 strategie di base da mettere in pratica subito
Una veloce checklist delle cose da fare, per chi ha già iniziato a fare marketing online e per chi invece vuole provarci ora

Vi spiego come la robotica può aiutare anche i manager a stare meglio in azienda
A Campus Party Italia 2019 abbiamo parlato di tecnologia e competenze con la giovane esperta di robotica Valeria Cagnina e Francesco Baldassarre (OFpassiON)

Source: http://www.ninjamarketing.it/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Pensa ai diversi bisogni del Suo marchio?

Contattaci e saremo più che felici di offrirle più informazioni e soluzioni.